Home Città Europee Dove Alloggiare a Barcellona

Dove Alloggiare a Barcellona

by Marco Adriani
dove alloggiare a barcellona

Barcellona è una città imperdibile, facile da raggiungere e ideale per ogni viaggiatore. Ma qual è la zona migliore dove alloggiare?

La vostra decisione dipende dal motivo del viaggio, dal tempo di permanenza, dalle vostre preferenze e dal budget a disposizione. Tenendo in considerazione tutti questi aspetti vediamo come scegliere la zona migliore e più strategica dove pernottare a Barcellona.

Scopriamo inoltre quali quartieri è meglio evitare, anche se Barcellona è considerata una città generalmente sicura.

Dove Alloggiare a Barcellona


Come prima cosa bisogna dire che Barcellona non è più una meta economica, specialmente per quanto riguarda i costi degli alloggi. Inoltre a Barcellona è quasi sempre alta stagione.

Per questo è ancora più importante capire dove è meglio dormire a Barcellona, per poter risparmiare e nello stesso tempo stare in un luogo strategico per visitare la città.

Come posizione i quartieri del centro sono sicuramente la scelta migliore, specialmente per soggiorni brevi: perfetti per godersi il fascino della città e raggiungere comodamente a piedi le principali attrazioni.

Il vero cuore della città è Plaça de Catalunya, centro nevralgico e punto di partenza delle vie principali, come il famoso viale La Rambla, Il Passeig de Gràcia o la Rambla de Catalunya.

Plaza Catalunya si trova al confine tra l’elegante quartiere Eixample e il vecchio quartiere Gotico.

Tenete presente che il centro storico è abbastanza raccolto e lo si gira tutto a piedi. Partendo da Plaça de Catalunya e rimanendo nel raggio di circa 2 km potrete cercare una struttura in uno dei quartieri del centro, come Barrio Gòtic, El Born, la zona di Passeig de Gràcia o Eixample.

In questo modo avrete la maggior parte dei punti d’interesse a breve distanza e un’ampia scelta di luoghi dove trascorrere le serate. Le attrazioni più distanti dal centro sono il Park Güell o Montjüic.

Il centro storico è la base perfetta anche per le famiglie con i bambini piccoli che devono girare con il passeggino e che potranno visitare la città senza dover utilizzare i mezzi pubblici.

Il centro è sempre pieno di gente a qualsiasi ora del giorno e della notte; in particolare i quartieri Born o Barrio Gotico sono i più vivi la sera. Quest’ultimo è anche il più centrale e ricco di ristoranti e locali.

Tra i quartieri del centro quello meno raccomandabile è il El Raval perché alcune zone sono più degradate (in particolare verso il mare) e meno sicure di notte. Se trovate una buona struttura verificate la posizione e controllate le recensioni per capire se possa essere una valida soluzione. L’area più sicura è quella verso Plaça de Catalunya. In ogni caso tenete sempre gli occhi aperti e non addentratevi in vicoli di sera.

Se invece il vostro soggiorno nella città Spagnola prevede almeno 5 giorni, potreste valutare altre zone vicine al centro e ben collegate dalla metropolitana, come Poblenou.

Anche Gràcia o Barceloneta sono una valida alternativa, da qui ci si può spostare verso il centro anche a piedi. Alloggiando in zone semicentrali risolverete anche gli eventuali problemi di budget.

Per chi si reca per lavoro, la zona migliore dove alloggiare a Barcellona è vicino a Plaza de Espana dove c’è la “Fira de Barcelona” il polo fieristico della città. Si tratta di una zona ben collegata composta soprattutto da uffici e aziende.

In ogni caso, Barcellona è una città con un buon trasporto pubblico ed è facile spostarsi da un luogo all’altro.

I Migliori Quartieri dove Dormire a Barcellona

Barrio Gotico

Il Barrio Gotico è la zona storica della città e uno dei quartieri più scelti dai tanti turisti che visitano Barcellona. Un insieme di vicoli stretti e pittoresche piazze, dove si nascondono i resti di quello che un tempo era un antico villaggio Romano.

Situato tra Raval e il Born, il Gotico è il vero cuore cittadino, vicino alla Rambla. Tra le attrazioni principali c’è la splendida e imponente Cattedrale di Santa Croce e Sant’Eulalia.

Le vie sono ricche di negozi, bar e ristorante, soprattutto presso Plaça Reial. Anche la sera il quartiere è animato, non mancano locali dove bere un drink.

Eixample

E’ una delle zone migliori dove alloggiare a Barcellona, centrale e vicino alle più importanti attrazioni della città, come la Sagrada Familia, la Casa Batlló, Casa Amatller e la Pedrera, l’ideale per chi vuole vedere le opere di Gaudí.

Eixample è tranquilla, sicura e residenziale. Non mancano ottimi ristoranti, caffè, bar alla moda, locali e negozi per fare shopping. Infatti è qui che passa il famoso Passeig de Gracia la via per eccellenza dello shopping.

Tenete presente però che l’Eixample è il quartiere più grande del centro e si divide in zona destra e sinistra. Bisogna quindi valutare la posizione perché a seconda di dove scegliete l’alloggio potreste stare più o meno distanti dal centro e in particolare da Placa de Catalunya.

Sagrada Familia

La zona della Sagrada Familia si trova all’interno dell’Eixample, è un’area molto tranquilla e ben collegata se alloggiate vicino a una fermata della metro. In più avrete il vantaggio di essere a due passi dalla famosa basilica.

El Born

Storicamente conosciuto come la Ribera è uno dei quartieri della città Vecchia insieme al Barrio Gotico, al Raval e alla Barceloneta. El Born è tra le zone più eleganti di Barcellona, ospita molti negozi di abbigliamento, musei, ristoranti e bar.

Il Born è molto frequentato dai giovani soprattutto la sera, ma è sempre piacevole farsi una passeggiata tra le vie di questo affascinante barrio, che ospita anche il Museo di Picasso, la Basilica di Santa María del Mar e il Parc de la Ciutadella.

Born è la zona perfetta dove alloggiare a Barcellona per chi cerca un mix tra cultura e vita serale.

Gràcia

Gràcia è un piccolo borgo a due passi dal centro, ed è stata una città indipendente fino alla fine del 19° secolo. In realtà ancora oggi continua ad essere una piccola comunità.

Questo barrio è pieno di artisti, attori, musicisti, fotografi e pittori che danno al quartiere un fascino dall’aria bohemien. Plaça del Sol è il cuore del quartiere, ricca di bar e caffè, sempre molto animata dai giovani spagnoli durante le serate estive.

La zona è collegata benissimo al centro, la fermata della metropolitana è Fontana, Plaça Catalunya è raggiungibile in meno di 5 minuti con la metro o in 15 minuti a piedi. Anche importanti attrazioni come il Parc Guell o la Sagrada Familia, sono raggiungibili a piedi.

Il quartiere Gracia è l’ideale dove dormire a Barcellona per chi vuole vivere l’anima vera della città, evitare la folla di turisti e nello stesso tempo stare a pochi passi dal centro e dalle principali attrazioni.

Barceloneta

Per gli amanti del mare Barceloneta è la scelta migliore dove soggiornare a Barcellona, offre una splendida vista sul mare ed è comunque vicino al centro storico.

E’ la zona perfetta per rilassarsi e staccare un po’ dalla frenesia della vita cittadina, dove troverete i più buoni ristoranti di pesce e tanti localini.

Poblenou

Per chi cerca una zona tranquilla e meno turistica, vicino al mare e con strutture nuove e dall’ottimo rapporto qualità prezzo, il moderno quartiere di Poblenou è una valida alternativa dove dormire a Barcellona. Non è in centro ma è ben collegato dai mezzi pubblici.

Bellissima la Rambla del Poblenou un viale ricco di negozi, ristoranti e tapas bar, dove passeggiare fino alla spiaggia, respirando un atmosfera calma e rilassante.

Cerca Offerte Viaggio Per Barcellona

Risparmia fino a 11% prenotando volo + hotel.
Assicurati il miglior prezzo garantito disponibile per il tuo viaggio.

Altri Articoli che potrebbero piacerti