Home Città Europee Dove dormire a londra

Dove dormire a londra

by Marco Adriani
dove dormire a londra

Scegliere la zona migliore dove alloggiare a Londra non è semplice, soprattutto se è la prima volta che visitate la capitale inglese.

Bisogna tenere in conto diversi fattori e capire come è fatta la città e dove si trovano i principali punti di interesse. Considerate anche che i costi degli hotel sono piuttosto alti e la qualità non sempre è in linea con i prezzi.

In questa guida ho deciso quindi di spiegarvi in modo molto semplice quali sono le zone migliori dove soggiornare a Londra per qualsiasi esigenza.

Dove Dormire a Londra

Come prima cosa vediamo come è composta la città. Londra è divisa in 9 zone e 33 distretti (che a loro volta si suddividono in quartieri). Le 9 zone si distribuiscono ad anello dalla zona 1 (il centro) fino alla zona 9, ossia l’area più periferica.

Il primo importante consiglio è di rimanere all’interno delle aree 1 e 2, dove sono concentrate le principali attrazioni.

I quartieri migliori sono infatti quelli centrali serviti da metro e bus e ricchi di ristoranti bar e pub, comodi per visitare la città durante il giorno e rilassarsi la sera.

Ovviamente le zone centrali sono le più costose, ma allontanarsi dal centro significherebbe perdere tempo per gli spostamenti e spendere più soldi per i trasporti.

Consiglio di scegliere il quartiere anche in base all’aeroporto di arrivo e ai suoi collegamenti con la città. Valutate anche l’orario di arrivo e di partenza. Se arrivate la sera tardi o partite la mattina presto è preferibile scegliere aree con collegamenti diretti all’aeroporto.

Le Zone Dove Alloggiare A Londra

Mappa Zone Centro Londra

1. Distretto City Of London

Zona City Londra

La City di Londra è il miglior quartiere dove alloggiare a Londra per viaggi di lavoro. Si tratta infatti del distretto finanziario con molti uffici e la maggior parte degli hotel orientati al business.

E’ una zona animata durante la settimana, con i pub che aprono alle 17,00 per accogliere i clienti che hanno finito di lavorare. Al contrario la sera e durante il fine settimana l’area è piuttosto tranquilla.

La zona è anche comoda per i collegamenti con gli aeroporti.

2. West End (Distretto Westminster)

Il West End è il vero centro di Londra, dove si trovano molte attrazioni e dove i turisti e i residenti passano la maggior parte del loro tempo.

E’ la zona dello shopping, la sede dei teatri ed è ricca di bar, locali, ristoranti, alberghi e pub.

Fanno parte di quest’area diverse zone importanti della capitale: Covent Garden, Chinatown, Leicester Square, Soho, Mayfair, Oxford Street e Oxford Circus, Piccadilly Circus e St. James

Alloggiare in una di queste zone del West End è sicuramente una buona scelta per godervi al meglio il vostro soggiorno a Londra.

3. Victoria (Distretto Westminster)

Victoria è una zona centrale comoda per gli spostamenti, vicina alla maggior parte delle attrazioni, movimentata di giorno e più tranquilla la sera.

Il quartiere si trova nella zona 1, da qui si raggiunge tutto facilmente con i mezzi ma anche passeggiando, Buckingham Palace e la Cattedrale di Westminster distano pochi muniti a piedi.

Si tratta di una buona zona anche per i collegamenti verso gli aeroporti, grazie alla presenza della Victoria Station il più importante snodo ferroviario di Londra.

Il quartiere offre un’ampia scelta di hotel a prezzi contenuti, un grande vantaggio vista la posizione centrale.

In generale si tratta di una delle zone migliori dove alloggiare a Londra, ideale per famiglie e per chi cerca un’area tranquilla ma strategica.

4. Covent Garden (Distretto Westminster)

dormire a Londra Covent Garden

Covent Garden è forse la zona più visitata di Londra e si trova vicino a diversi punti di interesse come La National Gallery e il London Eye. La zona è collegata ottimamente con il resto della città.

Si tratta di un quartiere consigliato anche agli amanti dello shopping e a tutti coloro che amano un po’ di vivacità con i suoi artisti di strada e un’ampia scelta di pub e ristoranti, tra i più buoni della città.

Per una prima visita a Londra, Covent Garden è la base perfetta dove soggiornare.

5. Soho (Distretto Westminster)

Soho, non distante da Covent garden, è il quartiere per eccellenza della vita notturna londinese.

Una volta era il quartiere della trasgressione oggi è una zona vivace ricca di ristoranti, pub e locali e sede della comunità artistica londinese.

Nonostante abbia mantenuto un’atmosfera trendy, Soho è comunque un’area tranquilla e sicura.

6. Bayswater (distretto Westminster)

Anche la zona di Bayswater è un’ottima scelta, si trova nel centro ovest di Londra, vicino a Hyde Park, Kensington Gardens e Notting Hill, è una delle zone più multiculturali di Londra.

Il quartiere è ricco di pub molto belli e ottimi ristoranti etnici. A pochi passi da Bayswater ci sono il mercato di Portobello e Little Venice.

La zona, ben collegata con il centro di Londra, è particolarmente adatta a studenti o a turisti con budget limitato. Non mancano comunque alberghi di un certo livello.

7. Paddington (distretto Westminster)

Paddington, che fa parte del distretto di Westminster, è una zona centrale ricca di ristoranti e locali dove è possibile trovare soluzioni più economiche rispetto ad altri quartieri.

La zona è l’ideale per chi arriva all’aeroporto Heathrow, grazie all’Heathrow Express. La posizione è comoda per spostarsi con i mezzi, in pochi minuti si arriva a Notting Hill.

Si tratta di un quartiere tranquillo, forse anche troppo, ma se cercate un po’ di movimento con la metro in pochi minuti potete raggiungere quartieri più animati. L’offerta alberghiera è varia e si possono trovare soluzioni a prezzi molto vantaggiosi in strutture di buona qualità.

Per tutto questo Paddington si rivela una scelta giusta se avete un budget limitato

8. Bloomsbury (distretto Camden)

Zone Londra Bloomsbury

Bloomsbury è sicuramente uno dei quartieri più belli di Londra, si trova al confine nord del West End ad appena 15 minuti a piedi da Covet Garden.

E’ un quartiere dal carattere bohémien con le sue tipiche case in stile georgiano, sede di molti musei tra i quali il British Museum.

Bloomsbury si trova a pochi passi dal centro, vicino a negozi e ristoranti, per questo è la soluzione ideale dove alloggiare a Londra per chi cerca un hotel a prezzi più contenuti rispetto al west end ma sempre in ottima posizione.

9. Chelsea e South Kensington

Cercate il quartiere più alla moda di Londra? Allora dovreste scegliere Chelsea, una zona residenziale piuttosto elegante. E’ il posto perfetto per uscire dai circuiti più turistici ed entrare in contatto con i londinesi.  Qui troverete ristoranti di alto livello, lussuose boutique e gallerie d’arte.

Se poi siete appassionati di calcio ricordatevi che qui si trova lo stadio del Chelsea, lo Stamford Bridge!

Adiacente a Chelsea c’è il quartiere Kensington famoso per alcuni musei tra cui il Victoria and Albert Museum e il Natural History Museum. Ci sono molti ristoranti, pub e negozi.

Notting Hill (distretto Kensington and Chelsea)

Notting Hill è uno di quartieri più belli di Londra, con le sue caratteristiche case in stile vittoriano, negozi di antiquariato e il famoso mercato Portobello Road.

La posizione è buona e ben collegato al centro dai mezzi pubblici. La scelta perfetta per chi vuole vivere una Londra tranquilla e affascinante.

Earls Court (distretto Kensington and Chelsea)

Ai confini dei quartieri di Chelsea e Kensington si trova Earls Court, un ottimo punto di partenza per visitare la città.

Il quartiere di Earls Court è una zona sicura dove passeggiare anche di sera, tranquilla e meno caotica del centro, consigliate a famiglie con bambini.

Ci sono comunque diversi ristoranti e pub dove passare una serata senza dover per forza raggiungere altri quartieri.

In generale è un’ottima scelta dove soggiornare a Londra, più economica ma ben servita dai mezzi pubblici per raggiungere in pochi minuti le aree più centrali.  Comoda per chi arriva ad Heatrow grazie al collegamento diretto con la metropolitana.

Dove Soggiornare A Londra: Alcuni Consigli

  • Cercate un alloggio quanto più centrale possibile e con fermata metro vicina;
  • Verificate sempre se le camere non abbiano i servizi in condivisione;
  • Molti hotel hanno tariffe vantaggiose di domenica;
  • Non esiste una vera e propria bassa stagione, ma generalmente i mesi meno costosi sono quelli invernali (gennaio e febbraio);
  • Alcuni hotel con prezzi contenuti sono le catene come Ibis, Premier Inn, Holiday Inn e Travelodge.

Scopri Londra con la Guida Lonely Planet

Consigli, Informazioni pratiche, itinerari, idee, foto e mappe per visitare Londra
Non partire senza Lonely Planet!

Altri Articoli che potrebbero piacerti

LASCIA UN COMMENTO