Home Città Europee Dove Alloggiare a Dublino

Dove Alloggiare a Dublino

by Marco Adriani
dove dormire a dublino

Avete finalmente deciso di visitare la capitale irlandese, ma non sapete dove alloggiare a Dublino?

In questo articolo voglio spiegarvi nel dettaglio e in modo semplice quali sono le zone migliori della città per qualsiasi esigenza.

Se è la prima volta che visitate Dublino avrete la necessità di comprendere com’è composta la città, dove si trova il centro e le principali attrazioni, quali quartieri preferire e quali eventualmente evitare.

Dove Dormire a Dublino

Iniziamo dicendo che la scelta migliore dove soggiornare a Dublino, soprattutto per la prima volta, è sicuramente il centro, vicino ai più importanti luoghi di interesse.

Se volete essere sicuri di rimanere in zone centrali vi basterà scegliere una struttura non distante da O’Connell Street , Temple Bar e Grafton Street.

Alloggiare in centro significa essere a due passi dalle vie dello shopping, dai tanti ristoranti e pub, dai musei, dai parchi e dai principali punti di riferimento della città irlandese.

In ogni caso tenete presente che Dublino è una città piuttosto compatta e non avrete difficoltà a spostarvi da una zona all’altra.

Le Zone Dove Alloggiare A Dublino

Andiamo adesso alla scoperta delle principali aree turistiche di Dublino, così da orientarvi nella scelta del quartiere migliore in base a quello che cercate e al tipo di esperienza che volete vivere.

O’Connell Street

dove alloggiare in centro a Dublino

Se desiderate alloggiare in pieno centro di Dublino, O’Connel Strett è la scelta migliore. Si tratta dell’arteria principale della città, ricca di negozi, supermercati, ristoranti, pub e caffetterie.

La zona è ottimamente collegata con il resto della città dai mezzi pubblici.

Consiglio: il vero centro della città si trova in corrispondenza con l’ufficio postale situato proprio su O’Connel Street, per cui se trovate una struttura in questa zona avrete la sicurezza di alloggiare in posizione strategica.

Temple Bar

Dublino Zona Temple Bar

Temple Bar è un’area che si trova tra il Trinity College e Grafton Street lungo la riva meridionale del fiume. Famosa per i tanti pub e bar, è la zona migliore per la movida, sempre animata con musica dal vivo, è il posto perfetto per gustare un’ottima Guinnes.

Ma Temple Bar non è solo pub e vita serale, ci sono molti negozi, mercati, ristoranti, gallerie d’arte e tante attrazioni e luoghi storici imperdibili.

Tenete presente che molti hotel o appartamenti si trovano proprio sopra i pub, per cui se cercate un luogo tranquillo e poco rumoroso sarebbe meglio valutare altri quartieri.

Temple Bar è perfetto se avete pochi giorni a disposizione per visitare la città, consigliato soprattutto per i più giovani o per tutti coloro che desiderano stare a due passi dal divertimento serale.

St. Stephen’s Green

Dublino zona St. Stephen's Green

St Stephen’s Green è una delle zone più eleganti di Dublino, caratterizzata dalle bellissime case georgiane e circondata da aree verdi. Una zona tranquilla, ma allo stesso tempo vicina al centro e alle principali attrazioni, ideale per un soggiorno in coppia o in famiglia.

Se siete amanti dell’architettura e della storia irlandese la Dublino georgiana meridionale non vi deluderà, partendo da St Stephen’s Green fino a Merrion Square troverete alcuni dei più importanti luoghi culturali della città.

Non mancano negozi, centri commerciali, zone pedonali, eleganti caffetterie e ristoranti. Se volete girare a piedi e godervi il cuore di Dublino ma desiderate alloggiare in un quartiere residenziale St Stephen’s Green è quello che fa per voi.

Phibsborough

Se preferite una zona ancora più tranquilla lontano dal caos di Temple Bar, Phibsborough è un’ottima opzione.

Un quartiere alla moda situato a nord del centro. L’area è ricca di buonissimi ristoranti, negozi eleganti, bar, caffetterie e non mancano i tipici pub irlandesi.

La posizione è strategica, non in pieno centro, ma raggiungibile in pochi minuti a piedi o con i mezzi pubblici. Alloggiare in questa zona vi permetterà anche di risparmiare qualcosa. Consigliata per famiglie con bambini.

Smithfield

Zona Smithfield Dublino

Smithfield è un quartiere tranquillo situato a nord del fiume, ben servito dai mezzi pubblici, poco distante dal centro e con prezzi degli alloggi più economici.

Si tratta di un’ottima zona dove alloggiare a Dublino, con tutti i servizi come supermercati, bar, locali e ristoranti. Una volta era un’area industriale adesso è stata riqualificata e al posto dei vecchi stabilimenti ci sono abitazioni, pub e locali.

La posizione è buona, in 10 minuti a piedi si raggiunge il centro e le principali attrazioni.

Ballsbridge

Infine, per chi desidera allontanarsi dal cuore pulsante della città e preferisce alloggiare nei quartieri che si affacciano sul mare, Ballsbridge è la scelta perfetta.

Situato proprio davanti alla baia di Dublino è un quartiere residenziale, buona base per visitare la città e i suoi dintorni. Il quartiere è ben collegato al centro dai mezzi pubblici.

Dove Non Dormire A Dublino

Dublino è una città piuttosto sicura, ovviamente come in tutte le città europee ci sono delle aree che sarebbe meglio evitare e in ogni caso è importante avere il buon senso e fare attenzione specialmente di notte se attraversate zone più isolate.

In linea generale le zone centrali sono relativamente tranquille e controllate. I quartieri da evitare sono al di fuori dei tipici circuiti turistici ma è bene conoscerli: Summerhill, Ballymun, Ballyfermot, Tallaght, Darndale, North Clondalkin o Rialto, sono zone di periferia più degradate dove è meglio non andare.

Dormire A Dublino: Conclusioni

In questo articolo ho voluto descrivervi nel dettaglio alcuni dei migliori quartieri dove dormire a Dublino. Ricapitolando il centro è sicuramente la scelta migliore per chi visita la città per la prima volta.

Se cercate zone più tranquille e magari anche un po’ più economiche potete scegliere aree come Phibsborough o Smithfield. L’importante è evitare i quartieri troppo periferici. Adesso non vi resta che preparavi a sorseggiare una deliziosa Guinness.

Altri Articoli che potrebbero piacerti

LASCIA UN COMMENTO