Home Viaggi nel MondoEuropaIsole Canarie Isola di Fuerteventura: Informazioni

Isola di Fuerteventura: Informazioni

by Marco Adriani
isola di fuerteventura

Fuerteventura è una meravigliosa isola delle Canarie, con più di 150 km di spiagge bagnate da acque cristalline, paesaggi vulcanici, lunghe distese desertiche e villaggi rurali.

Impreziosita dal clima piacevole per tutto l’anno, Fuerteventura è la meta ideale per fuggire dall’Italia nei mesi più freddi. Un’isola adatta a qualsiasi viaggiatore, ricca di attrazioni naturalistiche e di tante attività da svolgere.

In questa guida scopriamo nel dettaglio l’isola più selvaggia delle Canarie e vediamo tutti i consigli per organizzare un viaggio a Fuerteventura: come raggiungerla, come muoversi, quando andare, dove soggiornare, cosa vedere ecc.

Dove si trova Fuerteventura

Fuerteventura fa parte dell’arcipelago delle Canarie, è l’isola più vicina alle coste dell’Africa occidentale, da cui dista circa 100 km. Si trova nell’Oceano Atlantico proprio di fronte al Marocco.

Come raggiungere Fuerteventura

Il modo più semplice per raggiungere Fuerteventura è con volo diretto in partenza dalle principali città italiane e in arrivo all’aeroporto di Puerto del Rosario, la capitale dell’isola.

Sono varie le compagnie low cost che collegano l’Italia a Fuerteventura: Ryanair, Vueling, Neos Air, Wizz Air e EasyJet. In alternativa è possibile prendere un volo con scalo (Madrid o Barcellona) con la compagnia Iberia.

Un’altra opzione potrebbe essere quella di prendere un volo verso altre isole delle Canarie e poi sfruttare gli ottimi collegamenti interni, aerei e marittimi.

Ad esempio da Lanzarote sono solo 30 minuti di traghetto. Oppure da Gran Canaria, uno dei principali aeroporti delle Canarie, ci sono voli interni a prezzi molto economici con le compagnie aeree Binter e Canaryfly.

Fuerteventura come muoversi

Fuerteventura Mappa

Il modo migliore per girare l’isola di Fuerteventura è noleggiando un’auto per l’intero soggiorno, i prezzi sono molto economici e anche la benzina costa poco.

Le strade sono meravigliose, facili da percorrere e per niente trafficate. Inoltre con l’auto potrete esplorare l’isola in libertà e in autonomia e scoprire le perle nascoste.

In alternativa c’è una rete di autobus che collega le principali località turistiche, i tempi ovviamente sono più lunghi, ma soprattutto ci sono zone non raggiungibili con gli autobus. Un’atra opzione potrebbe essere quella di affidarsi a tour organizzati per scoprire le meraviglie di Fuerteventura.

Attenzione: non tutti gli autonoleggi consentono di spostare l’auto da un’isola all’altra, se quindi pensate di raggiungere Lanzarote con il traghetto e trasportando la vostra auto, informatevi prima se è consentito e se siete coperti dall’assicurazione.

fuerteventura come muoversi

Quando Andare A Fuerteventura

periodo ideale fuerteventura

Fuerteventura, per la sua posizione vicino alle coste Africane, è caratterizzata da un clima mite per gran parte dell’anno con temperature che si aggirano tra i 18° C e i 28 °C.

E’ un’isola che si può visitare durante tutto l’anno ma che merita ancora di più durante l’inverno quando in Italia fa freddo e alle Canarie si sta benissimo.

Un fattore importante da considerare durante una vacanza a Fuerteventura è il forte vento, una costante dell’isola. Il picco massimo c’è da luglio fino a metà agosto, periodo in cui vengono organizzati i mondiali di windsurf nella zona sud dell’isola.

Detto questo il periodo migliore per godersi al meglio la splendida isola è da fine agosto a ottobre/novembre, poco vento e acqua del mare leggermente più calda. Da metà novembre il vento aumenta anche se mai come a luglio e agosto.

Fuerteventura dove Soggiornare

La scelta della zona dove soggiornare dipende dai vostri interessi e dal tipo di viaggio che pensate di fare. La cosa importante è capire come è fatta l’isola e dove si trovano i maggiori punti di interesse.

Le località turistiche principali sono 5:

  • Corralejo (nord)
  • El Cotillo (nord)
  • Caleta de Fuste (centro)
  • Costa Calma (sud)
  • Morro Del Jable (sud)

L’ideale sarebbe scegliere due tappe, una a nord e una a sud, in questo modo riuscireste a visitare con comodità tutta l’isola senza perdere troppo tempo negli spostamenti. Se il tempo a disposizione è poco allora conviene scegliere una sola base, a mio avviso Corralejo è la scelta ideale.

In ogni caso trovate maggiori informazioni nell’articolo Dove Alloggiare a Fuerteventura, nel quale vi spiego in modo dettagliato quale zona scegliere in base alle caratteristiche di ogni località.

Cosa Vedere a Fuerteventura

Fuerteventura cosa visitare

Un viaggio a Fuerteventura è un’esperienza unica, il punto di forza è sicuramente il forte contatto con la natura selvaggia, con tanti parchi naturali, vulcani, deserti, grotte e spiagge incontaminate.

Avrete anche la possibilità da fare piacevoli incontri con la fauna dell’isola, famosa per le differenti specie di uccelli e i simpatici scoiattoli che troverete un po’ ovunque

Da un punto di vista culturale le attrazioni non sono tante come a Tenerife e a Gran Canaria ma ci sono comunque alcuni paesi da visitare assolutamente, come Betancuria, l’antica capitale dell’isola, Antigua e La Oliva.

Ecco alcuni dei principali punti d’interesse da non perdere durante un viaggio a Fuerteventura:

  • Isola di Lobos
  • Parque Natural de Corralejo
  • Calderón Hondo
  • Montagna Sagrada Tindaya
  • Piscine naturali di Aguas Verdes
  • Belvedere di Morro Velosa
  • Betancuria
  • Grotte di Ajui
  • Belvedere di Sicasumbre
  • Parco Naturale Jandía
  • Catedral de Santa Maria de Betancuria
  • Casa de los Coroneles
  • Museo del Queso Majorero
  • Centro de Arte – Casa Mané

Fuerteventura Mare: Le Spiagge

mare a fuerteventura

Fuerteventura è il paradiso per gli amanti delle spiagge e del bel mare. Ci sono spiagge per tutti i gusti: di sabbia nera di origine vulcanica, arenili di un bianco candido che sembra di stare ai cariabi, calette con sabbia dorata e spiagge perfette per gli appassionati di sport acquatici come surf, windsurf e kitesurf.

Tra le spiagge più belle di Fuerteventura troviamo:

  • Le Dune di Corralejo
  • Playa de La Concha
  • Playa Esquinzo
  • Playa del Castillo (Caleta de Fuste)
  • Playa de Ajuy
  • Playa de Garcey
  • Playa de Barlovento
  • Playa del Matorral
  • Playa de Cofete
  • Spiaggia di Sotavento
  • Playa Del Mal Nombre

Cosa Fare a Fuerteventura

Fuerteventura, come abbiamo appena detto è famosa per le sue spiagge spettacolari bagnate da acque trasparenti, tra le più belle delle Canarie. Oltre alle spiagge è ricca di paesaggi mozzafiato con i vulcani che dominano l’isola e l’Oceano Atlantico che la circonda.

Si tratta quindi di una destinazione adatta a molte attività, ecco le principali:

Sport: surf, windsurf e kitesurf sono gli sport per eccellenza dell’isola.

Trekking: ci sono diversi percorsi per gli amanti del trekking e delle passeggiate. Oltre alla famosa montagna di Tindaya, consiglio il Calderon Hondo.

Fotografia: gli amanti della fotografia avranno pane per i loro denti, tra spiagge, deserti e aree vulcaniche e una luce e dei colori perfetti.

Tour ed escursioni: da non perdere una visita giornaliera a Lanzarote e all’isola de Los Lobos

Immersioni: ci sono dei punti meravigliosi per fare immersioni, in particolare partendo da Corralejo fra Fuerteventura e Los Lobos ci sono degli spot incredibili.

Birdwatching: L’isola ospita diverse specie di uccelli endemici ed è una destinazione perfetta per gli appassionati di birdwatching.

Altri Articoli che potrebbero piacerti

2 comments

Gaia Aprile 14, 2022 - 10:55 am

Ciao Marco

sabato arriveremo a Fuerteventura. Alloggeremo a Parque Holandes ma abbiamo noleggiato l’auto e gireremo. Mi consiglieresti qualche buon posto per andare a cena raggiungibile max in una ventina di minuti di auto dall’hotel?

grazie ancora

Reply
Marco Adriani Aprile 14, 2022 - 12:45 pm

Ciao Gaia, ben tornata sul blog. Da Parque Holandés in 20 minuti sei a Corralejo, lì è pieno di posti dove mangiare, come ti dicevo è una zona turistica ma trovi anche qualcosa di caratteristico. Dipende da cosa cerchi, ti posso consigliare Casa Manolo, molto buono fa anche la Paella, ma devi assolutamente prenotare. A me piace anche Gilda Casa de Pinchos, buone tapas e aperitivo. Altrimenti se vuoi mangiare qualcosa di veramente tipico potresti andare a Villaverde (sempre 20 minuti), ci sono diversi ristoranti Majoreri, io di solito vado da Restaurante Mahoh. Infine a El Cotillo (circa 30 minuti), ti consiglio il Ristorante Olivo Corso, buonissimo!
Un saluto e Buon Viaggio!
Marco

Reply

LASCIA UN COMMENTO

Usiamo i cookies per farti vivere il sito internet al meglio Accetto Cookie Policy