Home Isole Canarie Isole Canarie: Dove si Trovano, Quando Andare e Consigli Pratici

Isole Canarie: Dove si Trovano, Quando Andare e Consigli Pratici

by Marco Adriani
dove si trovano le Canarie

Se state organizzando un viaggio alle isole Canarie è importante conoscere meglio questo fantastico arcipelago, famoso per il clima favorevole durante tutto l’anno.

Sarà utile quindi capire prima di tutto dove si trovano le Canarie, in quale periodo visitarle e cosa vedere.

In questa guida troverete tutte le informazioni necessarie per pianificare al meglio un viaggio alle Canarie.

Dove si trovano le Isole Canarie

mappa isole canarie

Le Canarie sono un arcipelago di isole di origine vulcanica situate al largo della costa nord occidentale dell’Africa, di fronte al Marocco. Geograficamente potrebbero quindi far parte del continente Africano, ma in realtà sono isole Spagnole e fanno parte dell’Unione Europea.

Una particolarità unica delle Canarie è che hanno 2 capitali: Santa Cruz de Tenerife e Las Palmas de Gran Canaria.

Le isole principali dell’arcipelago delle Canarie sono: Lanzarote, Fuerteventura, Gran Canaria, Tenerife, La Gomera, La Palma e El Hierro.
Ci sono poi altre isole minori come la bellissima Isola La Graciosa (a nord di Lanzarote) e le piccole isole disabitate Isla de Montaña Clara e Isla de Alegranza.

Come arrivare alle Canarie

Le Canarie si raggiungono con voli diretti dall’Italia in circa 4 ore.

Ci sono varie compagnie low cost che collegano le principali città italiane alle isole Canarie, come: Wizz Air, Ryanair o Vueling. In alternativa molti collegamenti prevedono uno scalo in Spagna.

Il costo  medio di un volo di Andata e ritorno per le Canarie è di circa 150 €, ma prenotando con un po’ di anticipo è possibile trovare tariffe molto più convenienti.

Consiglio anche di cercare i voli con partenza da altre città Europee, ad esempio Berlino. Spesso ci sono offerte bassissime e potete raggiungere la città tedesca con frequenti voli a basso costo. Lo spiego anche nell’articolo voli Open-Jaw.

Canarie: quando andare?

quando andare alle Canarie

Le Canarie, data anche la loro posizione a breve distanza dalle coste africane, hanno temperature gradevoli durante gran parte dell’anno, sono infatti conosciute come le isole dell’eterna primavera.

In qualsiasi periodo dell’anno potrete quindi organizzare un viaggio alle Canarie, sarà però fondamentale scegliere l’isola giusta ma soprattutto la posizione migliore in base a ciò che cercate.

Tenete presente, infatti, che generalmente la zona sud di ogni isola ha un clima più cado e più stabile, al contrario il nord è spesso variabile.

Ogni isola ha però le sue particolari caratteristiche, Fuerteventura e Lanzarote per esempio sono le più ventose, specialmente durante l’estate. Non a caso Fuerteventura ospita i mondiali di wind-surf nel mese di agosto.

L’unico periodo che sarebbe meglio evitare se volete fare vita balneare è durante l’inverno inoltrato da fine gennaio a metà febbraio.

Documenti di Viaggio

Le Canarie anche se molto vicine all’Africa, come abbiamo detto fanno parte della Spagna. Non serve quindi il passaporto ma basta la carta d’identità valida per l’espatrio.

Cosa vedere alle Canarie

Cosa vedere alle Canarie

Le isole Canarie offrono un po’ di tutto: spiagge meravigliose, visite culturali, escursioni nella natura e un’animata vita serale. Dipende ovviamente dall’isola che sceglierete.

Tenerife ad esempio è la più grande dell’arcipelago e la più turistica insieme a Gran Canaria, mentre Lanzarote e Fuerteventura sono famose per i panorami mozzafiato e le spiagge spettacolari!

Per maggiori informazioni vi consiglio di leggere l’articolo Quale isola delle Canarie scegliere, dove descrivo in modo dettagliato le caratteristiche e le peculiarità di ogni isola.

Ecco alcune delle attrazioni principali dell’arcipelago canario assolutamente da non perdere:

Playa Papagayo Lanzarote: una delle meravigliose spiagge incontaminate della Riserva di Los Ajaches. Sabbia fine e acque trasparenti e un paesaggio circostante meraviglioso.

Timanfaya: l’escursione più bella e emozionante dell’isola di Lanzarote, un’area dall’aspetto lunare formatasi inseguito a una serie di eruzioni vulcaniche.

Dune di Corralejo: un parco situato a nord est dell’isola di Fuerteventura fatto di alte dune di finissima sabbia gialla che contrasta con il blu del mare e il celeste del cielo.

Maspalomas: l’altro meraviglioso parco di dune si trova nel sud di Gran Canaria, un vero spettacolo della natura che ogni giorno cambia forma grazie alla potenza del vento. Un vero deserto africano che sembra tuffarsi nell’Oceano.

Parco Nazionale Teide: dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco, il Teide è un vulcano attivo e la montagna più alta si Spagna. Un’escursione al parco nazionale regala emozioni uniche, sembra quasi di stare su un altro pianeta.

Las Teresitas: a mio avviso la spiaggia più bella dell’isola di Tenerife, si trova a nord della capitale Santa Cruz. E’ una spiaggia di sabbia chiara artificiale bagnata da acque cristalline.

Il Carnevale: le Canarie sono famose non solo per le spiagge e la natura ma anche per il Carnevale. In particolare quello di Santa Cruz è considerato il secondo più famoso al mondo, dopo Rio de Janeiro. Ogni anno si contende questo successo con l’eterna rivale Las Palmas de Gran Canaria.

Altri Articoli che potrebbero piacerti

LASCIA UN COMMENTO