Home Isole Canarie Consigli per Organizzare un Viaggio a Gran Canaria

Consigli per Organizzare un Viaggio a Gran Canaria

by Marco Adriani

Le Canarie negli ultimi anni stanno diventando una meta turistica sempre più gettonata, soprattutto per il clima mite durante gran parte dell’anno.

Oggi vediamo come organizzare una vacanza a Gran Canaria, una delle principali isole dell’arcipelago, che insieme alla “rivale” Tenerife offre i maggiori servizi e numerose attrazioni turistiche.

Andiamo quindi alla scoperta di Gran Canaria e di tutte le informazioni necessarie per organizzare al meglio la vostra vacanza e godervi l’isola con le sue incantevoli spiagge e le tante cose da fare.

CONSIGLI VIAGGIO GRAN CANARIA

Come arrivare a Gran Canaria

Gran Canaria è raggiungibile in aereo tramite diversi voli diretti dall’Italia (circa 4 ore) o attraverso i collegamenti con le altre isole dell’arcipelago Canario. Per gli spostamenti dalle isole, ci sono sia i traghetti, sia voli interni molto economici e più rapidi, con le 2 compagnie locali: Binter e Canary Fly.

L’aeroporto di Gran Canaria si trova tra le città di Telde e Ingenio a 20 Km dalla capitale Las Palmas e a 30 Km da Playa del Inglés.

Come Spostarsi

Gran Canaria ha un buon servizio autobus, dette guaguas, che copre le principali zone turistiche, comodo soprattutto se si alloggia nella capitale Las Palmas.

La scelta migliore però per esplorare l’isola in autonomia è il noleggio di un’auto, i prezzi sono molto convenienti e la benzina costa pochissimo.

Tra le agenzie più note ci sono Payless e Cicar, offrono tariffe molto vantaggiose, senza franchigia e con la possibilità di inserire il doppio guidatore incluso nel prezzo.

In realtà Payless si appoggia a Cicar, ma solitamente ha tariffe migliori, per cui anche se si prenota con Payless, bisognerà ritirare l’auto presso le filiali di Cicar, dove potrete pagare in contanti o con carta di credito. Bisogna lasciare una cauzione che vi verrà restituita se riconsegnate l’auto con lo stesso livello di benzina che aveva al ritiro del mezzo.

Noi ci siamo affidati direttamente a Cicar e ci siamo trovati bene, l’auto era nuova e molto confortevole, il personale dell’agenzia di Las Palmas gentile e disponibile.

Quando Andare

Il bello di Gran Canaria è il suo clima mite e soleggiato che ne fa un’ambita meta di vacanza in qualsiasi periodo dell’anno.

Bisogna però considerare le differenze climatiche tra le varie località dell’isola in particolare tra il sud, il nord e l’entroterra.

Spiaggia Anfi del Mar – Febbraio 2018

La costa sud è generalmente più calda e soleggiata, ha il clima più estivo con temperature medie di circa 24 °C e poche piogge.

Al nord le temperature sono spesso più basse e la zona è più soggetta a giornate piovose e ventilate, specialmente in inverno.

Il periodo più freddo (si fa per dire, le minime possono arrivare a circa 12°C) e con il clima più instabile è fine Gennaio/Febbraio. Non mancano comunque giornate calde e soleggiate con temperature che di giorno possono superare i 26 °C. Ovviamente il meteo è sempre imprevedibile e bisogna anche affidarsi un po’ alla fortuna.

Oltre al clima, che come abbiamo visto è buono durante gran parte dell’anno bisogna anche considerare i costi; tenete presente che l’alta stagione va da novembre a marzo, i prezzi sono più alti in particolare a dicembre e febbraio in coincidenza con il natale e il carnevale.

Un buon periodo per visitare Gran Canaria può essere ottobre, clima buono, costi contenuti e un’atmosfera tranquilla e ideale per una vacanza rilassante.

Quanto stare a Gran Canaria

L’isola di Gran Canaria, a dispetto del nome, non è grande e come abbiamo visto si gira facilmente con i mezzi pubblici o con l’auto a noleggio. Ovviamente più tempo a disposizione avete e maggiori cose riuscirete a vedere, ritagliandovi anche dei momenti per rilassarvi sulle migliori spiagge dell’isola.

Diciamo che con una settimana si possono visitare le principali attrazioni. Se poi avete più giorni a disposizione una buona idea è quella di dividere il soggiorno in 2 tappe, pernottando qualche giorno al nord e gli altri al sud.

Volendo potete anche pensare di visitare le altre isole, ad esempio Tenerife si raggiunge con circa 30 minuti di volo.

Dove Dormire a Gran Canaria

Scegliere la zona giusta dove pernottare a Gran Canaria è fondamentale per rendere la vacanza perfetta. Ovviamente dipende tutto dalle vostre esigenze e preferenze, se volete una vacanza prettamente balneare e rilassante, se volete scoprire l’isola o se cercate soprattutto una zona dove divertirvi la sera.

Le località solitamente più gettonate sono: Las Palmas, Playa del Ingles, Puerto de Mogan o Puerto Rico; per maggiori informazione e per capire meglio quale sia la zona che fa per voi vi consiglio di leggere l’articolo specifico sulle migliori zone dove alloggiare a Gran Canaria.

Cosa Fare a Gran Canaria

C’è chi viene a Gran Canaria pensando di crogiolarsi al sole durante tutta la vacanza. In realtà l’isola non è solo mare e relax, ma al contrario offre molte cose da fare sia da un punto di vista storico culturale che naturalistico.

Come spiagge, oltre alle rinomate Anfi del Mar e Amadores, da non perdere la bellissima spiaggia cittadina di Las Palmas, Playa de Las Canteras.

Per gli appassionati delle attrazioni culturali è d’obbligo una visita in Calle Triana e a Vegeta, il centro storico di Las Palmas, mentre gli amanti della natura rimarranno a bocca aperta ammirando le famose dune di Maspalomas.

Leggi anche: Cosa Fare a Gran Canaria

Quanto Costa una Vacanza a Gran Canaria

Una vacanza a Gran Canaria è abbastanza economica, ovviamente dipende anche dal periodo scelto ma in generale non è eccessivamente cara.

Gli alloggi sono solitamente convenienti così come il noleggio dell’auto e la benzina (circa 1 €/litro).

Lo stile di vita è sicuramente vantaggioso, mangiare fuori costa poco e soprattutto bere, pensate che una birra piccola alla spina costa circa 1 €.

Quello che può costare un po’ di più è il volo aereo ma grazie alle compagnie low cost e prenotando con largo anticipo si riescono a trovare buone offerte. Vi consiglio di utilizzare il motore di ricerca Skyscanner che solitamente propone ottime tariffe.

Viaggio alle Canarie? Parti con La Guida Giusta

Consigli e Informazioni pratiche per organizzare un viaggio alle isole Canarie
Non partire senza Lonely Planet!

Altri Articoli che potrebbero piacerti

5 comments

Valeria Febbraio 1, 2020 - 11:12 am

Grazie Marco x i tuoi consigli,infatti ti chiedevo dove alloggiate perché si vuole fare mare,girare un po l’isola e vedere il carnevale una località a metà isola può andare bene?

Reply
Marco Adriani Febbraio 3, 2020 - 11:00 am

Ciao Valeria, a mio avviso non ti conviene stare a metà, perché in questo modo ti dovrai sempre spostare per andare a Las Palmas o per andare al sud. E’ meglio scegliere una località o a sud o a nord.

Las Palmas (zona Las Canteras) potrebbe essere comoda per vivere il Carnevale senza doversi spostare la sera, calcola che ogni giorno fanno qualcosa, per cui alloggiare direttamente lì potrebbe essere divertente. Inoltre se il tempo sarà buono potrai goderti la bellissima spiaggia di Las Canteras.

Ovviamente per le altre spiagge ti dovrai spostare verso sud.

Un saluto e buon viaggio.
Marco

Reply
Valeria Febbraio 4, 2020 - 1:48 pm

Ciao Marco senti dove posso trovare il programma del carnevale de las palmas?te cosa mi consigli quando andare?

Reply
Marco Adriani Febbraio 6, 2020 - 9:54 am

Ciao Valeria, trovi il calendario completo sul sito ufficiale lpacarnaval.com. Generalmente l’evento più importante è la fine del carnevale, quest’anno il 29 Febbraio.
Un saluto
Marco

Reply
Valeria Febbraio 6, 2020 - 9:58 am

Grazie mille Marco

Reply

LASCIA UN COMMENTO