Home Viaggi nel MondoNord-AmericaStati Uniti Top Of The Rock: Biglietti, Orari e Informazioni per Visitarlo

Top Of The Rock: Biglietti, Orari e Informazioni per Visitarlo

by Marco Adriani
top of the rock new york

Per molti di noi programmare un viaggio nella Grande Mela è un sogno perché New York City, “la città che non dorme mai”, è unica e va scoperta in ogni suo angolo, indubbiamente anche dall’alto.

E allora non c’è niente di meglio di una scarica adrenalinica al Top of the Rock cominciando dall’ascesa che in sé stessa è parte dell’attrazione.

La visione della metropoli dall’alto rivela angoli diversamente impossibili da cogliere dalla prospettiva stradale, per questo il Top of the Rock è un’attrazione imperdibile della Grande Mela. E in un mondo dove tutto o quasi è scontato e sono poche le cose che riescono a stupirci, il Top of the Rock riesce a far provare le “farfalle nello stomaco”.

Andiamo alla scoperta di uno dei più importanti osservatori panoramici della città, vediamo tutte le informazioni necessarie per visitare il Top of The Rock!

Dove si Trova il Top Of The Rock

Il Top Of The Rock fa parte del complesso del Rockefeller Center, situato al 30 di Rockefeller Plaza, nel midtown di Manhattan.

L’osservatorio Top of the Rock è in vetta al grattacielo più rappresentativo, il Comcast Building, un tempo di proprietà della General Electric, oggi appunto della Comcast.

L’entrata si trova sulla 50th Street, fra la 5th e la 6th Avenue, molto vicino a Radio City.

Orari Di Apertura

Al momento l’apertura è tutti i giorni, dalle 10 alle 22. Il primo ascensore parte alle 10 e l’ultimo è programmato alle 21:10.

Sono possibili variazioni di operatività durante le festività. Per questo motivo è importante controllare sempre il sito ufficiale.

Biglietto Per Il Top Of The Rock

È possibile acquistare i biglietti direttamente sul posto, ma per ottimizzare i tempi consiglio di comprare i biglietti online già dotati di data e orario, sarà quindi sufficiente scannerizzare il QR code o mostrare il cartaceo, in questo modo si evita la fila in biglietteria. Se acquistate il biglietto con data flessibile dovete passare al box office per confermare giorno e orario.

Tariffe generali:

  • Adulti 40$
  • Senior (62+) 38$
  • Bambini (6-12) 34$

Pass Turistici E Ingresso Al Top Of The Rock

Un’opzione realmente consigliata è quella di acquistare un City Pass che vi permetterà di visitare la maggior parte delle attrazioni di New York ad un costo molto conveniente.

Tra i pass disponibili vi consiglio Il New York Pass che permette l’accesso a oltre 100 attrazioni incluso il Top Of The Rock.

Quando Andare: Il Momento Migliore Della Giornata

top of the rock tramonto

Per ridurre il più possibile la fila è importante arrivare possibilmente non oltre le 11 di mattina oppure dopo il tramonto. È importante tenere presente anche gli affollamenti dei fine settimana.

D’altra parte, vale sicuramente la pena restare in coda e pagare il sovraprezzo per vivere l’emozione del tramonto in uno scenario unico. È il momento magico della giornata, il più gettonato, ed è consigliabile prenotare in anticipo per assicurarsi la data desiderata.

Anche se non ci sono limiti per restare nelle terrazze, in media i visitatori trascorrono circa 1 ora al Top of the Rock.

Visitare Il Top Of The Rock: Punti Panoramici

visitare il top of the rock

L’ingresso sulla 50esima strada è segnalato dalla scritta Observation Deck e da un tappeto rosso. Appena si entra nel Grand Atrium Lobby, che si sviluppa su tre piani, lo sguardo cade immancabilmente sul gigantesco lampadario chiamato “Joie Chandelier” realizzato con 14.000 cristalli Swarovski e avvolto da una scenografica scalinata a spirale.

Un cartello indica la direzione del box office al piano sottostante per chi non è già in possesso del biglietto e per chi desidera raggiungere in ascensore il successivo step.

Diversamente, la scalinata dell’atrio porta al livello mezzanine e dopo le formalità di sicurezza si attraversa l’area denominata Mezzanine Exhibit che racconta la storia del Rockefeller Center e del Top of the Rock attraverso schermi luminosi, riproduzioni in scala e pannelli fotografici. A questo punto è ora di “decollare” verso il top.

Dal momento in cui si chiudono le porte dell’ascensore Sky Shuttle prende vita un video carico di suoni e immagini dai colori accesi che intrattiene i visitatori durante l’ascesa portandoli ad alzare lo sguardo verso il soffitto e a seguire il percorso.

In meno di un minuto, precisamente 43 secondi, lo Sky Shuttle porta alle terrazze panoramiche cominciando dal 67° piano, il primo dei tre livelli.

Appena usciti dall’ascensore si può decidere se recarsi al gift store, ma una cosa è certa: è impossibile non soffermarsi a guardare la luminosa opera astratta denominata “Radiance Wall”, anch’essa realizzata con cristalli Swarowski.

Questo livello consente un’apprezzabile visuale principalmente dall’interno ed anche due esterne, con una terrazza rivolta verso nord ed una verso sud, ma arrivati a questo punto non mancate di procedere ai successivi livelli da cui apprezzare al meglio lo scenario di New York City.

Al 69° piano, che si raggiunge anche con gradini o scala mobile, un vetro protettivo alto tre metri permette una pressoché perfetta visuale della città nella più totale sicurezza.

Le vetrate sono distanziate di qualche centimetro per permettere agli obiettivi dei cellulari e delle macchine fotografiche di fare scatti senza riflessi.

Ancora una breve ascesa e il vero protagonista è il 70° piano dove, ad un’altezza di 260 metri, muretti bassi e piccole inferiate di sicurezza non impediscono ai visitatori di godere di uno scenario mozzafiato.

Questo livello è magico e da qui, senza barriere, ci si sente un tutt’uno a 360 gradi con le icone della Grande Mela fra cui il Central Park, l’Empire State Building, il Chrysler Building e più in lontananza One World Trade Center e la Statua della Libertà.

Solamente un angolo di questo livello ha vetrate per consentire maggior riparo in caso di necessità. Binocoli panoramici al costo di 50 cent (quarter) consentono di apprezzare lo scenario ancor più in dettaglio.
vista top of the rock

Perché Scegliere Il Top Of The Rock: Differenza Con Altre Terrazze Panoramiche

Rispetto ad altri osservatori assolutamente degni di nota, il Top of the Rock ha la miglior vista del Central Park e ad essa unisce anche quella dell’iconico Empire State Building. La posizione centralissima del Top of the Rock consente di scattare foto splendide, con lo skyline che sembra a portata di mano.

Ad eccezione dell’orario del tramonto, non è affollato come l’Empire State Building e il biglietto d’ingresso del Top of the Rock è più economico di quello del rivale soprattutto per quanto riguarda il costo della visita combinata dei due livelli di osservazione.

Il Top of the Rock ha osservatori su tre piani con vedute all’aperto mentre il panorama del One World Observatory è visibile solo da vetrate interne e la sua posizione è decentrata.

Rispetto all’Edge Skydeck e al Summit One Vanderbilt, i due osservatori più futuristici e di recente costruzione di New York, il Top of the Rock è più indicato per tutti coloro che non vogliono accentuare eventuali sensazioni di vertigini.

Consiglio di scegliere almeno 2/3 osservatori panoramici per essere certi di ammirare la migliore vista delllo skyline di Manhattan. Ad esempio una buona accoppiata potrebbe essere il Top Of The Rock e il One World Observatory.

Altre Attrazioni Della Zona

Il Midtown è ricchissimo di attrazioni imperdibili, ovviamente è imprescindibile una visita al Rockefeller Center, il complesso che ospita negozi, siti d’intrattenimento e di arte. Durante le festività natalizie il grande albero di Natale e la pista di pattinaggio (The Rink) sono un must see. Al Radio City Music Hall si svolgono concerti e spettacoli di grande pregio.

Ecco altre attrazioni da visitre nella zona del Midtown, tutte piuttosto vicine al Top Of The Rock

St. Patrick’s Cathedral: circondata da maestosi grattacieli, è la più grande chiesa cattolica del Nord America, in stile neo gotico, che non ha nulla da invidiare ai santuari europei.

Museum of Modern Art (Moma): uno dei musei d’arte moderna più grandi al mondo dove sono esposti disegni, dipinti, sculture, fotografie ed oggetti elettronici.

Madame Tussauds Museum: protagoniste sono le riproduzioni in cera di famosi personaggi che spaziano da attori a musicisti e da atleti a politici.

Empire State Building: grattacielo in stile Art Deco alto 381 metri, anch’esso con un osservatorio panoramico.

Chrysler Building: grattacielo in stile Art Deco che con i suoi 319 metri è il più alto edificio in mattoni con una struttura in acciaio.

Time Square: universalmente nota per i suoi manifesti ed enormi display illuminati.

Broadway: nota zona di teatri in cui si svolgono spettacoli e musical di successo.

5th Avenue: è la strada principale di New York in cui sono concentrati la maggior parte delle boutique di lusso del mondo.

Carnegie Hall: celebre sala per concerti.

Madison Square Garden: arena indoor utilizzata per concerti ed eventi sportivi.

Informazioni E Curiosità Sul Top Of The Rock

Il Top of the Rock si trova in un edificio in stile Art Deco inaugurato nel 1933 nel Rockefeller Center ideato dal filantropo milionario John D. Rockefeller che sognava una “città dentro la città” in cui arte, cultura ed intrattenimento convivessero.

Perché l’osservatorio si chiama Top of the Rock? Perché è il punto più alto (top) del Rockefeller Center.

I tre piani dell’osservatorio sono stati progettati in modo tale da avere le sembianze dei pontili di un transatlantico degli anni 1930.

È un luogo molto gettonato per foto e proposte di matrimonio.

È disponibile una App dedicata, gratuita, per Android e iOS che consente una conoscenza ancor più approfondita, a portata di mano, del Top of the Rock e del complesso.

Guardato dall’alto verso il basso il lampadario che troneggia nell’atrio ha la forma del Comcast Building, l’edificio che ospita l’osservatorio, osservato frontalmente dal Rockefeller Plaza.

Conclusioni

Questo era il Top Of The Rock, una vera meraviglia della città, assolutamente imperdibile. Per scoprire le altre attrazioni della città vi consiglio di leggere l’articolo cosa fare a New York.

Le Migliori Attività e Tour A New York

Altri Articoli che potrebbero piacerti

LASCIA UN COMMENTO

Usiamo i cookies per farti vivere il sito internet al meglio Accetto Cookie Policy