Home Viaggi nel Mondo Dove Alloggiare a Koh Lanta

Dove Alloggiare a Koh Lanta

by Marco Adriani

Stai forse cercando di capire dove alloggiare a Koh Lanta? Allora sei capitato nel posto giusto.

Koh Lanta è un’isola del sud della Thailandia, appartenente alla provincia di Krabi. E’ un’isola abbastanza grande e per questo è importante scegliere la zona migliore dove soggiornare.

In quest’articolo vediamo come è fatta Koh Lanta, dove si trovano i principali centri turistici, le spiagge migliori e come scegliere la location perfetta in base alle vostre esigenze.

Dove Alloggiare a Ko Lanta

Per prima cosa bisogna precisare che l’isola si divide in Ko Lanta Yai e Ko Lanta Noi (rispettivamente grande e piccola), due isole collegate tra loro da un ponte, costruito nell’aprile del 2016.

L’isola principale dove si concentrano le strutture turistiche è Lanta Yai, ed quindi la parte di cui parleremo in questa guida. Ko lanta Yai ha una forma lunga (25 km) e stretta (10 km).

Le spiagge si concentrano tutte sulla costa occidentale, la parte da privilegiare per la scelta dell’alloggio. Nella costa orientale non c’è molto tranne la Old Town. Merita comunque una visita anche quest’area dell’isola, perché molto selvaggia e con un bellissimo paesaggio.

A questo punto dovrete quindi scegliere la località più adatta alle vostre preferenze.

Tenete presente che il nord di Koh Lanta è più animato e più sviluppato, offre maggiori strutture turistiche e servizi. Tra l’altro nell’estremità nord c’è il porto di Saladan, il principale porto dove arrivano i traghetti e punto di partenza per varie escursioni.

Il sud è invece più selvaggio, immerso nella natura, ed è qui che si trovano alcune delle baie più belle dell’isola e dove sarà facile incontrare scimmie, iguana o avvistare un‘aquila planare sopra la vostra testa. Nell’estremo sud vi è infatti il Parco Nazionale di Ko Lanta.

Per cui, potremmo dire che il nord offre più servizi, mentre il sud una maggiore tranquillità. Ricordatevi che in generale parliamo di un’isola mai troppo affollata, anche in periodi di alta stagione.

Tenete presente che l’isola si gira agevolmente con un motorino, vi è una strada che costeggia il mare e taglia l’isola da nord a sud. Le condizione della strada non sono male, tranne molte buca e alcune zone più dissestate . Considerate circa 45 minuti per percorre l’intero tratto da nord a sud.

Bene, adesso vediamo nel dettaglio le località da prendere in considerazione per un soggiorno sull’isola di Koh Lanta.

Saladan

Saladan si trova nella parte settentrionale dell’isola, è il primo villaggio che si incontra e il principale di Ko Lanta. A Saladan approdano la maggior parte dei di turisti provenienti da Krabi, Phuket o altre isole.

E’ il punto di partenza di escursioni o sessioni d’immersioni, ci sono infatti tantissime agenzie turistiche. A Saladam si trova ogni tipo di servizio, c’è un grande supermercato, sportelli bancomat, cambio, centri massaggi e mercati. Ci sono anche diversi localini dove cenare o bere un drink e dei ristoranti molto caratteristici costruiti su palafitte sul mare.

Di contro è meno indicata per fare mare, ci sono alcuni resort sulla spiaggia, ma non è tra le migliori dell’isola. A pochi minuti di tuk-tuk o scooter troverete spiagge più belle come Klong Dao o Long Beach.

Può essere una buona base se siete di passaggio sull’isola ma per una permanenza di qualche giorno consiglio altre zone dove ci sono spiagge migliori.

Klong Dao

Partendo da nord verso sud, la prima spiaggia che incontrerete è quella di Klong Dao, molto lunga con tantissimi ristoranti e un’ampia scelta di strutture alberghiere.

La strada dietro al mare è ricca locali, pub, caffetterie, negozi e offre tutti servizi, come sportelli bancomat, minimarket e agenzie turistiche.

Da non sottovalutare la vicinanza a Saladan, sia per le escursioni ma anche per una passeggiata nel villaggio.

Il mare qui non è tra i migliori dell’isola e risente fortemente del fenomeno delle maree. Ma il punto di forza di Klong Daosonoi meravigliosi tramonti con vista su Phi Phi island!

Una buona scelta per chi cerca un alloggio sul mare in un’area sviluppata e ben servita. Particolarmente consigliata per una vacanza in famiglia.

Long Beach (Phra Ae)

Phra Ae , o Long Beach, è una delle spiagge più famose dell’isola, secondo me uno dei punti migliori dove soggiornare a Ko Lanta.

Circa 5 km di spiaggia di sabbia bianca, ricca di resort e ristoranti, ma mai affollata. Grazie alle sue ampie dimensioni, infatti, troverete sempre un spazio tutto per voi.

Un posto tranquillo, perfetto per un soggiorno direttamente sulla spiaggia. Allo stesso tempo la zona è ben servita, lungo la strada principale troverete tantissimi locali e ristoranti per tutti i gusti, dai tipici thailandesi a opzioni occidentali.

Ci sono molti centri di Yoga e palestre per chi desidera provare un corso di Muay Thay.

Ci sono anche molte soluzioni dove alloggiare a basso costo, in particolare c’è una zona ricca di ostelli e guest house più economiche.

La posizione è ottima per raggiungere Saladan, a soli 10 minuti, e tutte le principali spiagge della zona settentrionale. In particolare da non perdere Relax Beach e Secret Beach, situate poco a sud di Long Beach.

Il mare anche non è male, non è bello come al sud dell’isola, ma è l’ideale per un bagno rilassante o per una nuotata. Poi dipende anche dalle giornate e dalle maree, alcuni giorni l’acqua era trasparente e cristallina.

Un resort molto bello dove fanno anche lezioni di Yoga è il Nakara, si trova nella zona nord della spiaggia.

Klong Khong

Klong Khong si trova pochi km a sud di Long Beach. Ci sono molte opzioni dove dormire a basso costo ed insieme a Long Beach è una delle aree con più localini, ideale per una vacanza tra amici.

Non parliamo certo di grandi discoteche, ma locali sulla spiaggia dove ascoltare musica, bere un drink al tramonto o dove passare la serata osservando i consueti spettacoli di fuoco, un must della Thailandia.

La spiaggia è carina ma è molto rocciosa e risente tanto delle maree.

Klong Nin

Situata al centro dell’isola, a circa 15 km da Saladan, Klong Nin offre una lunga spiaggia con ristoranti e resort che affacciano sul mare. La sera c’è un po’ di movimento, ma in generale è una zona tranquilla ideale per chi cerca un’area vicina alle spiagge più belle dell’isola e con tutti i servizi.

La spiaggia è molto ampia e adatta a lunghe passeggiate il mare è ai livelli di Long beach e delle altre spiagge del nord. A pochi km però ci sono spiagge stupende come Nui Beach e la bellissima Kantiang.

Kantiang

Kantiang si trova a circa 45 minuti da Saladan nella parte sud dell’isola, dove troviamo baie stupende e incontaminate e un paesaggio molto affascinante con la giungla alle spalle del mare.

La spiaggia è considerata come una delle più belle della Thailandia, sabbia bianca e mare con sfumature dal blu al celeste.

Qui si trovano alcuni dei migliori resort di lusso di Koh Lanta. Nella parte settentrionale si Kantiang, sulla strada principale c’è un piccolo centro dove potete trovare un minimarket (7-Eleven) e altri servizi, come sportelli bancomat, punti di informazione turistica, lavanderie, centri massaggi e qualche ristorante.

Nella parte sud della spiaggia ci sono invece dei ristorantini panoramici dove ammirare la splendida spiaggia.

Zona Bamboo Bay e Klong Jark

Se invece il vostro desiderio è quello di stare a due passi dalle spiagge incontaminate dell’estremo sud, la zona di Bamboo Bay o Klong Jark, in prossimità del Parco Nazionale di Koh Lanta, è la scelta che fa per voi. Sarete immersi nella natura e lontano dal caos e da ogni tipo di rumore, tranne quelli della natura.

Ci sono alcuni resort presso queste meravigliose spiagge. La posizione è un po’ isolata e distante dal Pier (Porto) di Saladan. Alloggiare in questa zona è consigliato per chi cerca solo pace e relax, ideale per un soggiorno di coppia. Tenete presente che in zona non c’è quasi nulla e se decidete di spostarvi dovrete noleggiare uno scooter.

Mi raccomando, fate attenzione alle scimmiette che tendono ad aprirvi lo zaino in cerca di cibo!

Old Town

Infine c’è la Old Town, che come vi dicevo è l’unico punto di interesse della costa orientale, dove non ci sono spiagge.

Caratteristica della città sono le sue case di legno costruite sulle palafitte sul mare.

Dalla Old Town partono alcune escursioni verso le isole orientali.

Alloggiare qui può avere un suo fascino soprattutto in occasione del festival di Koh Lanta, che si svolge durante la prima luna piena di marzo. Però come posizione è abbastanza scomoda. La sera la zona è fin troppo tranquilla e spostarsi verso altre aree non sarebbe comodo.

A mio avviso è preferibile scegliere le altre zone di cui vi ho parlato e venire in giornata a visitare la Old Town.

Conclusioni

In questo articolo ho voluto spiegarvi come è fatta l’isola di Ko Lanta, così da orientarvi sulla scelta della zona migliore dove alloggiare.

Quindi ricapitolando:

Scegliendo una delle spiagge del nord sarete in una posizione comoda per il centro di Saladan e ben servita; ma le spiagge non sono belle come quelle del sud. Quest’ultime però sono raggiungibili noleggiando un motorino. Tra le varie spiagge della zona io sceglierei Long Beach.

Se invece volete una via di mezzo tra il sud e il nord potreste pensare a Klong Nin.

Se cercate relax e tranquillità e spiagge incontaminate, optate per un alloggio da Kantiang in giù fino al Parco Nazionale.

Parti con la Migliore Guida per Esplorare la Thailandia

Consigli, Informazioni pratiche, itinerari, idee e mappe per organizzare un viaggio in Thailandia
Non partire senza Lonely Planet!

Altri Articoli che potrebbero piacerti

2 comments

Marco Corradossi 4 Novembre, 2019 - 8:21 am

ciao Marco complimenti per la tua ottima descrizione in merito a koh lanta

Reply
Marco Adriani 4 Novembre, 2019 - 10:37 am

Ciao Marco grazie mille per i complimenti. Amo Koh Lanta e infatti ci torno tra pochi giorni!
Se hai bisogno di ulteriori consigli chiedi pure!
Buon Viaggio!
Marco

Reply

LASCIA UN COMMENTO