Home Guide di Viaggio Come Viaggiare Low Cost

Come Viaggiare Low Cost

by Marco Adriani

Qualche giorno fa avevo pubblicato sui social una frase di Paolo Coelho: “Il viaggio non è mai una questione di soldi, ma di coraggio”. In realtà la maggior parte delle persone è convinta che il problema principale che impedisce loro di viaggiare è proprio la mancanza di soldi.

Ho quindi deciso di scrivere quest’articolo con tutti i consigli su come viaggiare low cost. Una guida completa dove vi porterò alla scoperta di tantissime opportunità per viaggiare spendendo il meno possibile. Addirittura vi svelerò dei modi per viaggiare anche senza soldi.

E’ sicuramente vero che i viaggi dipendono dai soldi, molti paesi infatti vivono proprio di turismo, ma è possibile girare il mondo anche con un budget limitato.

Se la vostra priorità è viaggiare, sono sicuro che con queste strategie sarete in grado di realizzare i vostri desideri di viaggiatori!

Non bisogna per forza essere ricchi, si può viaggiare low cost o anche gratis; ovviamente è necessario essere creativi e adattarsi alle situazioni.

Naturalmente ci sono delle spese a cui è preferibile non rinunciare, come l’assicurazione di viaggio, ma ci sono tanti modi per partire a basso costo e tante App e siti web per ridurre il più possibile le spese.

In questa guida di viaggi low cost vedremo le 4 principali categorie di viaggio, trasporti, alloggi, cibo e escursioni e scopriremo in che modo risparmiare o non spendere neanche un euro.

Trasporti


Trovare il Biglietto aereo al prezzo più basso

Biglietto aereo economico

Il primo consiglio per imparare a viaggiare low cost è risparmiare sul biglietto aereo. Ormai trovare voli economici è relativamente semplice, ci sono sempre più compagnie low cost, anche per voli a lungo raggio. Inoltre la tecnologia ci dà una grande mano, il web è ricco di tanti strumenti che ci permettono di cercare il miglior volo al prezzo più basso.

Io generalmente quando pianifico un viaggio, inizio le ricerche da quello che ritengo il miglior comparatore di tariffe aeree: Skyscanner, un portale meraviglioso con tantissime funzioni. Un’alternativa molto interessante è Google Flight. Come sempre però suggerisco di verificare i prezzi anche sui siti delle compagnie aeree.

Infine dovrete conoscere le varie tecniche e alcuni trucchetti che vi faranno risparmiare tantissimi soldi e viaggiare sempre di più. Ad esempio un buon modo per abbassare i costi e visitare più posti è quello di creare percorsi alternativi, come abbiamo visto nell’articolo: Come Trovare Voli Economici.

Se volete saperne di più su come scovare i voli low cost, scaricate subito la guida gratuita con tutti i consigli e trucchetti per trovare il biglietto aereo al prezzo più basso.

Programmi Frequent Flyer

Se invece, viaggiare low cost non vi basta e volete volare totalmente gratis allora dovete iscrivervi ai programmi di fidelizzazione Frequent Flyer.

In pratica, effettuando frequenti voli o acquistando prodotti o servizi dai partner della compagnia aerea (hotel, noleggi auto, assicurazioni, supermercati ecc.) si guadagnano dei punti che possono essere utilizzati per ottenere, sconti, benefici, upgrade o voli a costo zero.

L’iscrizione è gratuita e potete guadagnare subito migliaia di punti se richiedete una speciale carta di credito. Ad esempio Mille Miglia di Alitalia regala 30.000 miglia di benvenuto aderendo al programma con la Carta Alitalia Platino di American Express.

Viaggiare in Treno

viaggiare in treno per risparmiare

Una valida alternativa low cost agli aerei sono i treni. E’ possibile trovare ottime offerte e tante promozioni vantaggiose. Inoltre per visitare l’Europa esistono i pass ferroviari, un ottimo modo per viaggiare a basso costo. In pratica si tratta di un biglietto a chilometraggio per girare l’Europa in maniera economica e flessibile. Il pass ferroviario più famoso è l’Interrail, una volta era ad uso esclusivo degli under 26, oggi è stato esteso a tutti, basta scegliere la tipologia adatta a voi. L’Interrail è acquistabile solamente dai residenti in Europa, per tutti i cittadini non europei c’è l’Eurail.

Un vantaggio dei pass ferroviari è che spesso è possibile viaggiare di notte, risparmiando così anche sull’alloggio.

Pullman

Rispetto ai voli e ai treni il mezzo più economico per viaggiare è sicuramente il pullman. Ovviamente richiede più tempo, i viaggi possono essere molto lunghi, ma ci sono sempre più compagnie in tutto il modo che offrono dei servizi di altissima qualità.

In Europa la compagnia più famosa è Flixbus, con viaggi che partono da 3,99 € e con l’InterFlix, uno speciale pass per girare l’Europa e raggiungere fino a 5 città a soli 99,00 €.

Recentemente è arrivato in Italia anche Bla Bla Bus, un servizio favoloso con cui raggiungere importanti destinazioni Europee, come Berlino, Barcellona o Monaco, con tariffe a partire da 4,99 €.

Tenete presente che anche fuori dall’Europa il bus è un’ottima opzione per spostarsi, in alcuni paesi è possibile trovare dei pullman di alta classe, con sedili completamente reclinabili, wi fi e pasti; perfetti per percorrere lunghi tratti e per viaggiare di notte.

Car Pooling: autostop 2.0

Il Car Pooling non è altro che la condivisione tra più persone di auto private, con l’obiettivo di dividere le spese e ridurre i costi. Viaggiare spendendo di meno è quindi possibile; il sito più famoso di carpooling è Bla Bla Car, la più grande community di viaggiatori, dove ogni conducente può mettere a disposizione i posti vuoti a bordo del proprio mezzo.

Relocation Car: Trasferire l’auto da un luogo a un altro

Se vi dicessi che è possibile noleggiare un’auto o un camper a meno di 1 € al giorno? Vi assicuro che non è uno scherzo né un mito del web, è tutto vero. Addirittura a volte è possibile anche guadagnarci qualcosa. Sto parlando del servizio noto come “Relocation Car”. In pratica consiste nel trasferire le auto degli autonoleggi da un deposito all’altro, si tratta sostanzialmente di un noleggio di solo andata. Dovrete quindi guidare verso la filiale che ha bisogna dell’auto.

Il servizio di Relocation Car è molto attivo in Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Canada e in alcuni paesi dell’Europa.

E’ possibile trovare queste offerte direttamente sui siti delle compagnie di autonoleggio, ma ci sono anche dei portali che raccolgono le migliori offerte. Ad esempio il sito Europcar.co.uk offre il noleggio di solo andata  a una sterlina al giorno per il Regno Unito.

Dove Alloggiare


Dormire in Ostello

Gli ostelli sono tra le soluzioni più economiche per una vacanza low cost, il prezzo va dai 2 ai 50 € circa al giorno. Non sono più solamente alloggi per giovani viaggiatori zaino in spalla, oggi gli ostelli offrono differenti camere e tanti servizi. Potete affittare una stanza privata, risparmiando rispetto all’hotel, o dividere un dormitorio insieme ad altri viaggiatori. Tenete presente che generalmente gli ostelli hanno gli armadietti dove riporre gli oggetti di valore.

Il sito più noto per trovare gli ostelli è Hostelworld.com, ma ormai si trovano anche sui più famosi portali come booking.com.

Couchsurfing

Gli ostelli costano poco, ma se state cercando un posto per viaggiare senza soldi, allora il Couchsurfing è quello che fa per voi. Per Couchsurfing si intende pura ospitalità, non dovrete ricambiare nulla. Potreste dormire in una stanza privata o su un divano (da qui il nome couch-surfing).

Per trovare un alloggio completamente gratuito vi dovete registrare al sito couchsurfing.org, il più famoso portale del settore. Potete cercare voi l’host o inserire i dettagli del viaggio e attendere di essere contattati.

Il couchsurfing è un modo per viaggiare low cost, ma anche per conoscere più persone, diverse culture, praticare le lingue e trovare delle guide che sapranno mostrarvi gli angoli più nascosti della loro città.

Scambio Casa

Se avete una casa o un appartamento di proprietà invece di tenerlo sfitto durante il viaggio, perché non valutare lo Scambio di Casa ? Potete scambiare la vostra casa con chiunque e da ogni parte del mondo, può essere anche un modo per visitare nuovi paesi.

Il sito migliore per lo scambio di casa è homeexchange.com. Il portale offre due piani di pagamento: potete pagare una tariffa di 15 $ a notte quando viaggiate, oppure un costo fisso di 150 $ all’anno. Ogni volta che ospitate qualcuno guadagnate dei GuestPoints (GP) che potrete spendere come ospite.

Un altro sito per scambiare la casa è HomeForExchange.com.

Monasteri

Forse in molti non lo sanno, ma una soluzione molto vantaggiosa dove pernottare a basso costo, sono i Monasteri, alcuni sono anche gratuiti o chiedono solamente un’offerta. Spesso i Monasteri si trovano in posti stupendi e generalmente offrono anche da mangiare. Informatevi prima sulle regole del pernotto e sull’eventuale coprifuoco.

Potete fare delle ricerche on line per trovare il luogo migliore per voi.

Airbnb

Airbnb è un noto portale ideale per l’affitto di appartamenti, nonché un modo per entrare in contatto con la gente del posto.

Sul sito ci sono diverse opzioni e molti filtri che vi aiuteranno a trovare la soluzione migliore per le vostre esigenze. Ad esempio, potete scegliere il tipo di alloggio, se una camera o l’intero appartamento. Inoltre è possibile tramite il sito Airbnb partecipare anche ad attività organizzate dalla gente del luogo.

Un altro grande vantaggio di Airbnb è quello di diventare anche host e affittare la propria casa durante il viaggio.

Booking: Affitto a breve termine

Per prenotare un alloggio a breve termine, Booking.com rimani il portale migliore, con una vasta gamma di offerte e una grande varietà di strutture. Non solo hotel a 5 stelle ma anche guesthouse, B&B, affittacamere, ostelli, campeggi, insomma diverse opportunità per viaggiare spendendo il meno possibile.

Lavorare All’estero – Scambio Lavoro

WorkAway

WorkAway è il sito più famoso per trovare lavoro in cambio di vitto e alloggio. In poche parole mette in contatto le persone che offrono lavoro e i viaggiatori in cerca di un alloggio gratuito. Ci sono diversi tipi di lavori che è possibile svolgere: babysitter, giardiniere, ma anche insegnante o si possono offrire delle consulenze. Oppure ci sono gli ostelli che cercano un aiuto per gestire la struttura. Insomma sono tantissime le opportunità e in tutto il mondo.

Attualmente si paga un’iscrizione annuale di 42 dollari per i single o 54 dollari per le coppie. Se volete potete dare un’occhiata ai vari annunci prima di iscrivervi.

Generalmente il lavoro con Workaway prevede un impegno di circa 4/5 ore al giorno per 5/6 giorni alla settimana. Ovviamente non pensate di utilizzare questo sito solo per trovare un posto gratis dove dormire, dovrete anche lavorare.

Helpx

Helpx è molto simile a Workaway e spesso vengono pubblicati gli stessi annunci. L’iscrizione su Helpx è però più economica, circa 20 € per un abbonamento di 2 anni.

Wwoof

Wwoof sta per World Wide Opportunities on Organic Farms, si tratta infatti di un portale specializzato nella ricerca del lavoro nelle fattorie in cambio di vitto e alloggio.

House Sitting

Grazie all’house sitting potete avere un alloggio gratuito e in cambio dovrete occuparvi della casa, annaffiare le piante o prendervi cura degli animali domestici. E’ sicuramente l’opzione migliore se state cercando una sistemazione per un periodo prolungato.

I migliori siti sono: MindMyHouse.com, LuxuryHouseSitting.com e HouseCarers.com, Trusted House Sitters

Lavora in remoto durante il viaggio

Infine c’è la possibilità di lavorare durante il viaggio. Ci sono tantissimi lavori che si possono svolgere da remoto e in qualsiasi parte del mondo, l’importante è avere una buona connessione wi-fi.

Cibo


Seguite la gente del posto

Evitate i ristoranti più turistici e seguite la gente del posto, chiedete allo staff dell’hotel, ai tassisti, ai commessi dei negozi, loro sanno dove mangiare bene ed economico. Questo poi è anche il bello di viaggiare, provare i patti tipici di ogni luogo.

Cucinatevi

Il modo migliore per risparmiare durante il viaggio è cucinare. Se alloggiate in un appartamento con cucina, potete fare la spesa, meglio se nei mercati, e cucinare a casa, senza dover sempre mangiare fuori. Andare a fare la spesa inoltre vi farà avvicinare di più alle abitudini locali.

Street Food

Il cibo di strada è la soluzione più economica e spesso anche la più gustosa. Lo street food si trova in qualsiasi parte del mondo, dall’hot dog a New York ai noodles in Asia.

Escursioni


Tour Gratuiti

Moltissime città in tutto il mondo offrono tour gratuiti a piedi per ammirare le principali attrazioni e uscire anche dai tipici circuiti turistici. Potete informarvi presso gli uffici dell’ente del turismo locale.

Navigando on line è anche possibile trovare siti che propongono tour delle principali città completamente gratuiti.

Ad esempio il portale Civitatis, oltre alle classiche attività a pagamento permette di prenotare delle escursioni gratuite. Qui trovate un free tour di Praga.

Oppure ci sono i Greeters, dei comuni cittadini che amano far scoprire la propria città, mostrando spesso luoghi segreti e non tradizionali. Il sito di riferimento è www.globalgreeternetwork.info

City Tourist Card

Se pensate di visitare il maggior numero di punti d’interesse di una città dovreste acquistare una card turistica, grazie alla quale avrete l’accesso gratuito alle principali attrazioni e sconti sui mezzi pubblici.

Musei Gratuiti

Molte città offrono l’ingresso gratuito per alcuni musei in determinati giorni della settimana. Spesso chiedono solamente un’offerta libera. Ad esempio a New York è possibile visitare alcuni dei più importanti musei grazie al “Free Admission”, una volta a settimana e in precise fasce orarie. Consiglio di visitare il sito ufficiale di un particolare museo e informarvi se sono previsti giorni con ingresso gratuito.

Conclusioni

Abbiamo visto tantissime opportunità non solo per risparmiare ma anche per viaggiare a costo zero!

Per finire voglio aggiungere alcuni pratici consigli per viaggiare low cost:

Adesso, con tutti questi suggerimenti low cost, vi sentite pronti per partire ed esplorare il mondo?

Buon viaggio!

Altri Articoli che potrebbero piacerti

LASCIA UN COMMENTO